Modalità di ammissione nell’RSA

Il contatto per l’ingresso in RSA richiede una documentazione di valutazione geriatrica

Procedura di ammissione Alla Residenza Sanitaria Assistenziale (RSA)

1Il contatto per l’ingresso in RSA può avvenire con le stesse modalità dell’ingresso in Casa di Riposo, salvo avere una documentazione di valutazione geriatrica (da ASL se eseguita o da MMG) e disponibilità di posto letto.

2In RSA accreditata con ASL RM 2
Procurarsi il modello di richiesta (uffici e procedure della ASL di appartenenza rispetto alla residenza della persona che deve effettuare l’ingresso in RSA)

3Il Modello di richieste dovrà essere compilato per una parte dal Medico di Medicina Generale, per l’altra dalla famiglia. Il modello compilato dovrà essere consegnato all’ufficio dedicato della Asl di competenza.

4L’ufficio dedicato della ASL organizzerà una visita geriatrica da effettuarsi presso il domicilio del richiedente per effettuare la valutazione delle condizioni e la classificazione della persona secondo la complessità assistenziale in base alla vigente normativa (i tempi dipendono dalle diverse ASL).

5A seguito di valutazione geriatrica e di classificazione la persona viene messa in lista per ingresso in RSA (tempi di attesa dipendono dal numero di persone in lista). La lista è gestita dalla ASL RM 2.

6Quando disponibile il posto letto l’ufficio della ASL avvisa la RSA dell’ingresso della persona con Notifica ufficiale.

7La RSA contatta la famiglia (ai numeri di riferimento forniti nella Notifica) per confermare ed organizzare l’inserimento; comunica la retta giornaliera prevista dalla legge in base alla classificazione effettuata dalla visita di valutazione geriatrica effettuata; chiede alla famiglia certificato ISEE e se ISEE inferiore a € 20.000,00 la famiglia può fare domanda al Comune di residenza per un contributo di spesa per il pagamento della retta giornaliera. Il Comune di residenza può autorizzare tale contributo di spesa con apposito atto deliberativo che dovrà pervenire alla Amministrazione della RSA per emissione fattura a Suo carico per l’importo stabilito a compartecipazione di spesa della quota a carico della famiglia.

Per un riferimento aggiornato al calcolo della quota e relativa modulistica fare riferimento alla pagina delle Politiche Sociali – Regione Lazio.

Per domande di natura generale fare riferimento alla seguente pagina.

Al momento del ricovero in RSA l’ospite dovrà essere in possesso di:

  • carta d’identità valida
  • tessera sanitaria, libretto sanitario
  • programma terapeutico da seguire, farmaci e presidi sanitari se necessari
  • vestiario vario per la notte e la vita quotidiana
  • prodotti personali per le cure igieniche

L’ingresso in RSA oltre alla Notifica della ASL richiede la stipula di un contratto a firma dell’ospite ed del famigliare (che si costituisce garante per la gli adempimenti contrattuali) o amministratore di sostegno o procuratore se nominato.

È possibile attivare servizi extraretta secondo il tariffario consultabile presso la Reception.

Posti letto RSA attualmente disponibili: 2 Posti RSA Donna A - 1 posto RSA Uomo A - 1 posto RSA Uomo B - 1 posto donna RSA Donna B

Posti letto RSA occupati: 37 RSA A, 10 RSA B


Modalità di ammissione alla Casa di Riposo